Chiesa di S. Agostino

 

La chiesa di S. Agostino fu probabilmente edificata al posto di un refettorio dedicato a S. Giovanni Battista. Fino al dopoguerra era anche dotata di campanile e convento, poi demoliti perchŔ pericolanti.

Sull’altare troviamo una tela del seicento che raffigura S. Agostino e S. Monica che ricevono la cintura dell’ordine dalle mani della Madonna (foto). Negli altari laterali ci sono altre due tele, una raffigura S. Giovanni Evangelista rapito in estasi durante la visione dell’apocalisse (foto), e l’altra riporta S. Tommaso da Villanova raffigurato del gesto di distribuire elemosina ai poveri (foto). Nella chiesa proviamo anche la preziosa statua di S. Giovanni Battista attribuita al Li Volsi da Nicosia (foto), e la cinquecentesca statua di S. Maria Maddalena (foto). Di elevato valore devozionale sono anche i simulacri della Madonna Addolorata (ottocento) e di S. Rita da Cascia (prima metÓ del novecento). Completano la nostra panoramica un Crocefisso e l’ormai celata statua di S. Nicola da Tolentino.

Salvalarte 2006

s_agostino.jpg (48484 bytes)

navata.jpg (114222 bytes)

agostino.jpg (137523 bytes)

villanova.jpg (180518 bytes)

addolorata.jpg (104274 bytes)

maddalena.jpg (97573 bytes)

crocefisso.jpg (273218 bytes)

voluta.jpg (72236 bytes)